ANGELA NERI FERRARA - MADONNA DEL ROSARIO DELLE LACRIME DI SANGUE

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

 


Nel corrente mese di Novembre sono stata due volte a Maropati, oggi martedì 21 torno ancora ai piedi della Madonna del Rosario delle Lacrime di Sangue per ringraziarla per i “segni” che mi ha dato. Ho avuto la gradita sorpresa dopo le prime due visite di vedere delle macchie di sangue su dei fogli conservati in un libro di preghiere per i defunti.
Il primo foglio è il trafiletto di un articolo in cui si parla di un medico defunto, un caro amico mio e di mio marito, Aldo Penna, grande atleta degli anni ’50, alla cui memoria è stato intitolato un campo sportivo.
Sul margine di questo ritaglio di giornale, è apparsa prima una macchia rossa; il giorno successivo ne sono apparse altre tre nel foglio piegato, come se il sangue sia filtrato.
Vi erano sempre in questo libro, ripiegati, altri due fogli con appunti su una catechesi svolta nella mia Parrocchia, anche qui sono apparse numerose macchie rosse.
Inoltre ho trovato su due fazzoletti strofinati sulla bacheca dove c’è il prodigioso quadro della Vergine, delle macchie rosate.
Unisco alla mia testimonianza le fotocopie colorate dei fogli dove la Madre celeste ha voluto lasciare la sua indelebile impronta.


Reggio Calabria, 21/11/2006

In fede
Neri Ferrara Angela




 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu