Suor Maria Maddalena Dessi - MADONNA DEL ROSARIO DELLE LACRIME DI SANGUE

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Suor Maria Maddalena Dessi

 

TESTIMONIANZA


Io sottoscritta Suor Maria Maddalena Dessi, salesiana, residente presso l’Istituto S. Giovanni Bosco sito in Roma sul Viale P. Togliatti n. 167, dinanzi a Dio e agli uomini dichiaro quanto segue.
Per l’eccessivo caldo e la conseguente sovrabbondante sudorazione, durante l’estate del 2014 ho avuto un inizio di distacco del vitreo oculare, prima dall’occhio destro e poi dal sinistro; inoltre, da anni (1978) soffrivo di una lieve miopia (0,75 dall’occhio sinistro e 1,75 dal destro), confermata dall’oculista che ha accertato il distacco vitreo.
Successivamente venne a trovarmi una mia amica, Maria Rosa Zanaroli da Modena, che era in possesso di una reliquia della Madonna del Rosario delle Lacrime di Sangue di Maropati. Io la presi e l’applicai sugli occhi con fede, pregando la Madonna e dentro di me pensavo che se questo segno proveniva veramente dalla Madonna, Ella mi avrebbe veramente aiutata a guarire.
Nei primi mesi del 2015 tornai dall’oculista per la visita di controllo e lo specialista riscontrò che la miopia si era abbassata in entrambi gli occhi a 0,25 mentre il distacco del vitreo era in fase di guarigione. Preciso che il medico mi aveva solo prescritto una terapia a base di magnesio, potassio e vitamina C.
Ad ottobre del 2015, tornata di nuovo a visita oculistica, lo specialista riscontrava la scomparsa inspiegabile della miopia, mentre il distacco del vitreo era quasi completamente guarito.
Nei primi mesi di novembre, conobbi una bambina, Federica, di 10 anni, alla quale a 11 mesi di vita avevano diagnosticato un tumore al midollo. Io presi la reliquia della Madonna del Rosario delle Lacrime di Sangue di Maropati (un pezzetto di stoffa senza macchie, che era stato poggiato sul quadro della Madonna) e la poggia sulla spina dorsale della bambina pregando con fede per la sua guarigione e chiedendo preghiere anche ad altre persone.
A Dicembre del 2015, in seguito alla risonanza magnetica e a una visita di controllo, è stato accertato che il tumore al midollo della bambina era sparito.
Rilascio la presente dichiarazione per dare gloria a Gesù e alla Madonna ed autorizzo l’Associazione Madonna del Rosario delle Lacrime di Sangue a divulgarla, per il riconoscimento ecclesiastico dei fatti prodigiosi di Maropati.


Roma, 17.02.2016


Suor M. Maddalena Dessi



 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu