GRAZIELLA MARTINES - MADONNA DEL ROSARIO DELLE LACRIME DI SANGUE

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

 


EMANUELE E' GUARITO


Canicattì, 15.01.2011.

Sono Graziella Martines da Canicattì. Voglio ringraziare la Madonna del Rosario delle Lacrime di Sangue di Maropati.
Una mia inquilina mi ha dato l’indirizzo di Maropati, e così ho chiamato e mi ha risposto la signorina Mimma, una donna gentile e disponibile.
Avevo il desiderio di ricevere la reliquia di sangue di Maria e sapevo di essere privilegiata ricevendola, non solo per me ma anche per quelli che ne avrebbero usufruito in futuro. E così è stato.
Il primo miracolo è avvenuto a casa mia: mio figlio Emanuele soffriva di adenoidi di 2° grado ed era sotto cura da un bravo otorino. Ormai da due anni faceva l’aerosol con antibiotico e cortisone. La dottoressa mi diceva di sospendere la cura per venti giorni al mese, perché sarebbe bastata la terapia di mantenimento, che andava dal primo al dieci di ogni mese, ma lui non smetteva mai la terapia: la faceva tutto l’intero mese perché non respirava bene e la tosse aumentava sempre di più.
Io da madre ero disperata, ogni colpo di tosse era per me un trauma. Allora una sera, mentre eravamo a letto, ho invocato la Madonna, chiedendo la guarigione di mio figlio Emanuele.
Mi alzai per prendere la reliquia del sangue di Maria, ricevuta giorni prima, e l’appoggiai con tanta fede sul naso di mio figlio. Proprio in quell’istante mio figlio è guarito: non ha avuto più bisogno di fare l’aerosol, non ha avuto più la tosse e il suo naso si è liberato!
Voglio ringraziare Dio per averci donato una Madre così grande e generosa come Maria, e per tutte quelle grazie che ci dona attraverso di lei e anche per quelle che non riusciamo a vedere.
Inoltre voglio ringraziare la Madonna per aver liberato mia mamma da un infarto e per avermi dato la forza di superare un aborto contemporaneamente alla sofferenza di mia madre.
Che Dio vi benedica e vi custodisca sotto la speciale protezione della Madonna del Rosario delle Lacrime di Sangue di Maropati.

Distinti saluti da Graziella Martines.

Autorizzo la divulgazione.


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu