FORTUNATA PETRUZZI - MADONNA DEL ROSARIO DELLE LACRIME DI SANGUE

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
 



Noicattaro, 25 Novembre 2010

Io sottoscritta Fortunata Petruzzi, il 16 ottobre 2010 alle ore 9:10, prendevo l’ovatta (poggiata sul quadro della Madonna) custodita in un cofanetto dove ho riposto tutti i miei ricordi di Medjugorje.
Prendendo l’ovatta, mi accorsi che la busta per lettera, che custodivo nel cofanetto,  era sporca; mi arrabbiai, pensando che qualcuno dei miei familiari avesse frugato nei miei ricordi, sporcandomi la busta.
Prendendola in mano, però, mi resi conto che non era sporca, bensì macchiata di sangue e che il sangue formava una coroncina con grani e una colomba.
L’emozione era tanta e forte, non riuscivo più a parlare, ero in uno stato di confusione generale.
Chiamai un mio amico, venuto anch’esso a Maropati in pellegrinaggio (sia il 26 settembre che il 3 ottobre), che mi tranquillizzò, rassicurandomi che la Madonna era con me.


In fede
Fortunata Petruzzi
N.B. Alla presente allego fotocopia.




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu