CATERINA PITTI - MADONNA DEL ROSARIO DELLE LACRIME DI SANGUE

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

 


SEGNI DI SANGUE A PALERMO



Mia suocera, Pitti Caterina, 92 anni, raramente riesce, data l'età, a recarsi in chiesa per la Messa.
Giorno 12 febbraio 2011, è venuto il Parroco a portarle la Comunione. Abbiamo messo sul tavolo una tovaglia bianchissima, dove abbiamo poggiato un crocifisso e la teca contenente l'Ostia Consacrata.
Alla fine, quando il Parroco è andato via, abbiamo trovato sulla  tovaglia, nel posto dove stava la teca,un cerchio di sangue come se fosse la forma dell'ostia, accanto tante macchioline come dei grani della corona del rosario, e poi una macchia come forma di un cuore e tante piccole crocette.
Nella notte tra il 28 febbraio e il primo marzo, lei che sente sempre freddo, avvertì un forte calore sulle spalle, e prurito.
La mattina mi ha detto di questo e abbiamo scoperto le spalle per vedere che cosa fosse successo, e.. con grande meraviglia ci siamo accorti che aveva tutta la maglia con grosse macchie di sangue così come nelle foto allegate, ma sulle spalle, niente, né un graffio, né una scorticatura e nemmeno nel collo. Tutto a posto.
Quindi sono la Madonna e Gesù che ci danno i segni della loro presenza in mezzo a noi.
Dichiaro che tutto ciò che ho esposto corrisponde a verità, e ne autorizzo la diffusione, per la gloria di Dio Padre e della Madonna del Rosario delle Lacrime di Sangue di Maropati.

In fede Gaetano Carollo da Palermo
03/03/2011.


 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu